lunedì 31 marzo 2008

Castello acceca i Leoni


Volley Club G.S. Castelfidardo - I Leoni Volley Osimo: 3-0 ( 25-17 / 25-20 / 25-16 )
Castelfidardo - Bel sabato pomeriggio quello passato a Castelfidardo. Si è fatta una bella sudata, si è preso il primo sole di stagione e si sono evitate le solite liti per accaparrarsi gli ombrelloni in prima fila (infatti non c'era proprio posto per nessun ombrellone). A parte questo si è provato a disputare anche una partitella a pallavolo, ma ovviamente una cosa alla buona: niente seggiolone per l'arbitro, segnapunti defilato in un angoletto e pubblico ben attento a prendere il sole migliore. Dopo 55 minuti tutti a casa, non è il caso di scottarsi alla prima uscita...
Tornando seri, le due squadre hanno messo in campo anche una buona pallavolo nonostante le difficoltà ambientali. Castelfidardo metteva subito il sestetto "tosto" per non concedere nulla agli osimani con Papa insolito schiacciatore confermando la diagonale Zagaglia / Coppari come all'andata. Dall'altra parte formazione tipo per i Leoni ad eccezione del forfait dello schiacciatore De Candia che si reinventava libero per l'occasione. Obbiettivamente i locali sono apparsi superiori e hanno meritato la vittoria, anche se per alcuni tratti i Leoni hanno risposto colpo su colpo rimanendo agganciati al match. Ma le distrazioni iniziali (4-0 nel primo e 6-1 nel secondo), sono risultate fatali nell'esito dei set. Nel terzo i senzatesta passavano addirittura a condurre per 11-6, ma era il classico canto del cigno. Di certo una sconfitta "pronosticabile" (imbattuti ancora i fidardensi), e non certo da buttare la prestazione senzatesta. Si è vista una confortante ricezione, sostenuta dalla coppia De Candia/Binci nonostante qualche sbavatura di troppo di Melonari, oltre ad un ritrovato Pieretti incisivo sia in attacco (anche su palla sporca) che a muro. Sotto la media invece le prestazioni dei centrali che trovavano vita dura in attacco grazie ai centimetri e al muro a due pressochè sistematico degli avversari.
Archiviata la sconfitta ora l'importante è non mollare!!! Infatti la stagione va avanti e l'obbiettivo minimo diventa quello di migliorare il girone di andata (3 vittorie e 10 punti), cercando di sfruttare ogni partita per divertirsi ed aumentare l'amalgama. Prossimo appuntamento venerdì 4 aprile in casa h.21.15 contro Terra dei Castelli, compagine già battuta ma rinforzata grazie all'innesto di un ex serie D e pertanto temibile.

5 commenti:

il Giaguaro ha detto...

Visto il morale che abbiamo, assodato che c'è solo un modo per tirarlo su, controllato il c/c Leoni, dichiaro ufficialmente quanto segue: al raggiungimento di 3 (tre) vittorie nelle rimanenti 5 partite la SOCIETA' pagherà una cena a tutti gli atleti.

NAna ha detto...

DAI...SIETE STATI BRAVI LO STESSO!!!Mettiamoci il sole, il caldo e i due spilunghi al centro...questa era una partita davvero difficile!!!!

Quindi tranquilli, pensate già alla prossima!!!!

A stasera per chi partecipa agli allenamenti!!!

GM ha detto...

Ma perchè il Giaguaro nei suoi articoli continua a parlare di "quintetto"? Strascichi cestistici o non prende in considerazione il libero e qualcun'altro?

Ovviamente l'ultima partita di campionato l'Offagna si aspetta un lauto rinfresco per festeggiare la fine del campionato con un terzo tempo di stampo rugbistico, quindi organizzatevi a dovere.

Anche perché negli altri campi sarà lo stesso: Terra dei Castelli-Dinamis vedrà Sputacchio nelle vesti di cameriere con il suo catering, mentre il derby degli ultimi Ankon-Collemarino avrà un rinfresco a base di moscioli.

il Giaguaro ha detto...

- ahahahah vero GM, anche se il basket oramai lo sto vedendo sempre meno... :-(
- Ohhhh adesso nn è che tutti possono attingere dalle "laute" casse Leonine...
Cmq ok vedremo di pasteggiare con dei prodotti tipici "passatempesi", mi informo con la coppia locale. :-)

il Giaguaro ha detto...

Cmq la verità è che non mi considero io... (ora è sestetto) :-P