giovedì 19 febbraio 2009

CSI: Alla ricerca dello spirito perduto.














Settembre 2003: una data da ricordare per questa società!

Un gruppetto di affiatati amici di San Sabino decide di darsi alla pallavolo! E la scelta è pressochè casuale, avrebbero potuto decidere di darsi alle bocce (usufruendo della gancia annessa al circolo), al pallò sfruttando il campetto parrocchiale, ma invece niente!! Ghergo & C. sentono scorrere nel sangue la passione del volley. Così sulla scia delle gesta di Mila e Shiro fondano la squadra "I Leoni" e si iscrivono al campionato misto del Centro Sportivo Italiano. E la tecnica? dai qualche volta c'ho giocato a scola!! Ma la preparazione? è tutta l'estate che giocamo giù a Marcelli a biìììcchh! Schemi? c'avemo Sasso che segue sempre le partite dell'inter!! Divise e borse? vabbè mettemoce una magliettaccia qualsiasi, mica saranno così fiscali!. E via si parte. Che avventura e che divertimento. Le prime 8 sono tutte sconfitte, qualche set vinto ma nulla più. Ma questo non intacca certo il morale dei Leoni. Come non ricordare la passione di Massimo Pieretti sempre incollato alla panchina a tifare e sfottere in maniera unica! L'impegno di Ghergo che trascinava a forza Arianna in palestra pur essendo soli (non era meglio altro programma???!!!). La grinta e gli urlacci di Pieretti sempre pronto a mascherarsi da Ultraà! La sobria / ilarità di Sasso sempre pronto a trascinare in campo e sdrammatizzare fuori organizzando cene a bordo piscina. Per non parlare delle due palleggiatrici tascabili nonchè sorelle siamesi. E le trasferte maceratesi che puntulmente finivano con cene notturne. Sono tempi che non possono tornare. Ora si è scelta una migliore organizzazione (per fortuna!), di aumentare il tasso tecnico (bene), ma la ricerca del risultato non deve far perdere quello spirito primordiale con cui è nato il gruppo: stare insieme per fare sport e divertirsi. Quindi abolite le faccine svuotate, musi lunghi, sguardo perso nel vuoto!!. La recente sconfitta di lunedì contro Champion non fa male per il risultato stesso (1-3), ma per il non spirito con cui si è giocato. Ritroviamo l'atteggiamento originale, saremo tutti più contenti di andare in palestra e stare qualche ora insieme!!!

Il Presidente

8 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao sono anna. ti voglio fare i miei complimenti perchè questo è sicuramente l'articolo più sentito ed emozionante che tu abbia scritto finora (senza togliere niente agli altri)ed esprime il vero spirito sportivo. speriamo che sia di incitamento per il fututro e forza leoni!!!!

il Giaguaro ha detto...

Grazie. Ho solo raccontanto storie vissute con intensità e genuinità.
Non ho cmq dubbi che torneremo sulla retta via :-)

Il bretone ha detto...

Cavolo Giaguaro questo sì che è un tuffo nel passato?!! Neanche sembra ma sono già passati più di 5 anni e nel frattempo di cose ne sono cambiate parecchie!!

Cmq complimenti per l' articolo, è veramente bello.

Saluti dalla Bretagna.

Anonimo ha detto...

ME SO COMMOSSO!!!!
MADONNA MASSI....SEI UNO SCRITTORE MANCATO... UN GIORNALISTA DI ECCEZIONE.. COMPLIMENTI..

GIUSI ha detto...

non penso che il Giaguaro con questo articolo ci volesse solo commuovere... RAGAZZI CI DOBBIAMO DARE UNA SVEGLIATA!

L'OMO CON LA BOLLETTA ha detto...

APPARTE TUTTO QUANTO MI SEMBRA CHE L'ARTICOLO SIA FATTO COL CUORE E CHE SERVE PER SPRONARE UN PO TUTTI.......CMQ.....AUGURI AL MIOSTER LACERRA!!!!!!E FORZA RAGAZZI SU LA TESTA!!!!!!!!

il Giaguaro ha detto...

Bravi ragazzi!! Doppio 3-0.
Le leonesse si impongono con sicurezza nel campo della Tris Volley e il misto replica a Castelplanio!
Appena entrerò in possesso dei referti sarò essere più preciso... :-)

Le due ex palleggiatrici... ha detto...

Leoni giogade, non giogade....ma che madonna fade???
Grande Massi...ottimo omaggio ai leoni vecchietti, alcuni passati alcuni superstiti!!!